Il ciclo del pelo

LE VARIE FASI DEL CICLO VITALE DEL PELO


Il ciclo vitale del pelo può essere schematizzato con la nascita, la crescita e la caduta del pelo. Più in particolare, esistono quattro fasi del ciclo del pelo, dette anagen, catagen, telogen (e kenogen).

Il ciclo vitale comporta anche la ricrescita dopo la caduta del pelo; fenomeno regolato dalle cellule staminali del follicolo.

Il ciclo vitale del pelo può essere sincrono (soprattutto nella vita intrauterina fino a poco dopo la nascita) o asincrono (per tre gruppi di peli vicini).



FASE ANAGEN: rappresenta la fase di sviluppo e crescita del pelo. E' proprio in questa fase che le cellule della matrice presentano un'intensa attività proliferativa (mitosi) e ciò permette la crescita del pelo. È la fase più lunga.

FASE CATAGEN: rappresenta la fase di transizione: rallentamento di attività. E' in questa fase e che il pelo si stacca dalla matrice, resta perciò libero all'interno del canale del follicolo e si indebolisce.

FASE TELOGEN (e kenogen): È il periodo terminale durante il quale il capello si trova ancora nel follicolo pilifero ma le attività vitali sono completamente cessate. Questo capello, pur "morto", prima di cadere rimane ancora sul cuoio capelluto per un po' di tempo ma esercitando una modesta trazione (non dolorosa) cade. Rappresenta quindi la fase di riposo o quiescenza. E' in questa fase che si arrestano attività mitotica e biochimica a livello della matrice ed il pelo può risalire in superficie, cioè verso l'esterno, mentre il follicolo si atrofizza. Si conclude con la caduta del pelo (o capello).


Ecco perché il trattamento di EPILAZIONE DEFINITIVA (nel nostro centro ci avvaliamo del LASER A DIODO 808 di ultima generazione) viene effettuato UNA VOLTA AL MESE al fine di rispettare le varie fasi del ciclo vitale del pelo che viene così neutralizzato in maniera corretta in tutte le sue fasi in circa 6/8 trattamenti

244 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti